Paolo Ongaro

  A big cartoonist! - A lot of characters wellknown also outside Italy.

e-mail: p.ongaro46@tin.it


Nato il 22 giugno a 1946 a Mestre, Paolo Ongaro esordisce nel mondo dei fumetti nel 1964, inchiostrando le matite di Vladimiro Missaglia. Come autore completo disegna Brancaleone su testi di Pier Carpi e alcune storie per "Horror". Nel 1970 inizia una fitta collaborazione con varie testate, disegnando alcuni episodi di Diabolik e storie per "Il Monello", l'"Intrepido", "Il Giornalino", il "Corriere dei Ragazzi" e "Collana Eroica". Nella seconda metÓ degli anni Settanta disegna tra l'altro Tarzan per la Cenisio e storie belliche per la Fleetway e per "Uomini e guerra" e "Supereroica", dando anche vita a L'immortale su "Corrier Boy". In seguito disegna alcuni episodi della Storia d'Italia a fumetti di Enzo Biagi e de La DÚcouverte du monde e dell'Histoire du Far West pubblicate dalla Larousse. Negli anni Ottanta continua a disegnare fumetti (merita di essere ricordata almeno la serie Old America, realizzata per "Lanciostory" su testi di Andrea Mantelli) e si specializza in storie di carattere sportivo: da Azzurro, storia della nazionale di calcio italiana, a Il romanzo delle Olimpiadi, alle cronache dei Gran premi di Formula 1. Dal 1986, con le chine di Sandro Zemolin, disegna anche storie disneyane per "Topolino".

-work in progress-


http://www.fumetti.org
e-mail: anonima@fumetti.org