afNews daily agency by Gianfranco Goria - news, informations, opinions, insights Gianfranco Goria BABs (c) Gianfranco Goria
Mostre et similia
Le forme del'acqua di Rotundo

zoom inCi scrive Maurizio Di Vincenzo per segnalarci la prossima mostra di acquerelli e illustrazioni di Massimo Rotundo, "Le forme dell'acqua", che sarà inaugurata a Roma  giovedì 15 gennaio 2004 alle ore 18,nella librogalleria :"Al ferro di cavallo" in via di Ripetta 67.

 Massimo Rotundo in exhibition in Rome on January th 15th, 2004.

Print itManda/Send via eMailLunedì, 29/12/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Tanino Liberatore a Perugia

Per la serie Incontri con i Maestri, incontro con Tanino Liberatore alla Biblioteca delle Nuvole di Perugia il 3 gennaio 2004 alle ore 16:00. La mostra a lui dedicata è aperta da oggi fino al 23 gennaio 2004.

 Liberatore will be in Perugia on January the 3rd, 2004. Info: Biblioteca delle Nuvole.

Print itManda/Send via eMailMartedì, 23/12/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Tina Modotti in mostra a Bologna

Disegni di Paolo CossiRiceviamo: Tina Modotti, la grande fotografa nata ad Udine nel 1896 e scomparsa a Città del Messico, a soli 46 anni, nel 1942, viene raccontata dal giovanissimo artista Paolo Cossi in un romanzo a fumetti dal titolo Tina Modotti, edito da Edizioni Biblioteca dell'Immagine. Il romanzo è oggi una mostra itinerante: tavole originali, schizzi preparatori, fotografie, materiale di studio, testimonianze ed altro ancora sulla figura della fotografa saranno infatti esposti nella mostra "Tina Modotti: una vita o un sogno di libertà?", che dopo essere stata a Milano, sarà allestita dal 19 dicembre 2003 al 10 gennaio 2004 a Bologna, presso la libreria Alessandro, in Via del Borgo di San Pietro 138ab. In occasione dell'apertura della mostra al pubblico, Venerdì 19 dicembre 2003 alle ore 16:30 l'autore, Paolo Cossi, presenterà al pubblico la propria opera in un incontro al quale prenderà parte lo studioso del linguaggio del fumetto Vincenzo Bottecchia. Durante l'incontro l'autore autograferà le copie del romanzo personalizzandole con disegni.

 A graphic novel about the life of Tina Modotti, the photographer. In Bologna in exhibition the drawings by Paolo Cossi. Info: serena@alessandroeditore.it.

Print itManda/Send via eMailMartedì, 16/12/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Gherlinda a Fumetti

donalduck nataleRiceviamo: Si è aperta venerdì 12  dicembre, e durerà fino  al 6 gennaio, la manifestazione “GHERLINDA A FUMETTI”, al Centro Commerciale Gherlinda – Multisala Warner Village di Ellera di Corciano, nei pressi di Perugia. L’evento, organizzato dalla Biblioteca delle Nuvole di Perugia,. comprende una mostra mercato del fumetto, la mostra  CHRISTMAS COMICS”, una carrellata sulle avventure natalizie dei più grandi eroi del  fumetto, la mostra “C’ERA UNA VOLTA IL WESTERN”, rassegna dei più grandi disegnatori di fumetto western. Giovedì 18 dicembre sarà allestito uno spazio per  insegnare ai ragazzi a disegnare i propri  eroi preferiti dei fumetti; domenica 28 dicembre è  prevista la “Festa di STRANESTORIE”, con la presenza di autori della rivista di Vittorio Pavesio, che disegneranno per il pubblico.

 

Scarpa Dolcezze 2001top2405 Open 12 december/ 6 january, the festival “GHERLINDA A FUMETTI”, to the Gherlinda Commercial Centre-Warner Village in Ellera  of Corciano, near Perugia. This  is the event, organized by the “Biblioteca delle Nuvole” of  Perugia: . a market of comic books; . the exposition “CHRISTMAS  COMICS”, the  xmas adventures of the  most famous characters of the comicdom; . the exposition “ONCE UPON A  TIME THE WESTERN”, with works of the best artists  of the western  comics. Info: www.ubcfumetti.com/umbriafumetto/biblioteca.htm.

Print itManda/Send via eMailMartedì, 16/12/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Dalla Carta allo Schermo

Dura ancora fino al 15 febbraio la mostra Lights, Camera, ACTION! From the Printed Page to the Silver Screen dedicata al fumetto che diventa cinema. Ospitata dal Cartoon Art Museum di San Francisco. Infi: www.cartoonart.org/exhibits.html.

 Lights, Camera, ACTION!!! From the Printed Page to the Silver Screen. November 15, 2003-February 15, 2004. Exhibition at the Cartoon Art Museum in San Francisco, USA. Info: www.cartoonart.org/exhibits.html.

Print itManda/Send via eMailDomenica, 14/12/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

I disegni di Fellini al Guggenheim

Sono in mostra nel prestigioso Guggenheim di New York disegni, storyboard, fumetti di Federico Fellini, dal 31 ottobre 2003 al 14 gennaio 2004.

 "In commemoration of the tenth anniversary of the death of the legendary Italian director Federico Fellini, the Guggenheim presents a full retrospective of his films as well as an exhibition of rarely viewed evocative drawing that attest to the breadth of Fellini's visionary artistry." More at www.guggenheim.org/exhibitions/fellini.

Print itManda/Send via eMailDomenica, 14/12/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Feininger in mostra

FeiningerUna interessante mostra è dedicata a Lyonel Feininger (1871-1956), che iniziò la sua carriera come fumettista e la terminò come pittore per aver litigato con gli editori che pubblicavano le sue serie 'The Kin-der-Kids' and 'Wee Willie Winkie's World'. La mostra è ospitata dalla Hamburger Kuntshalle dal 24 ottobre 2003 al 1 febbraio 2004, ovviamente ad Amburgo in Germania.

 Pictures of People: An unknown world. 24 October 2003 – 1 February 2004. At the Hamburger Kunsthalle a comprehensive exhibition on the figurative art of Lyonel Feininger. Info: www.hamburger-kunsthalle.de/start/en_start.html.

Print itManda/Send via eMailDomenica, 14/12/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

I vivi e i morti: strane storie...

Riceviamo: Goloso appuntamento per gli amanti delle atmosfere dark, e del buon fumetto, oltre che un’opportunità per incontrare lo staff di Strane Storie. Dal 12 dicembre 2003 al 9 gennaio 2004, nello storico locale Hiroshima  Mon Amour (via Bossoli 83, Torino), saranno esposte tavole originali selezionate dal comicdom italiano e internazionale: opere( fra gli altri) di Stano, Palumbo, Camuncoli e dello statunitense Mike Mignola. Per quel che riguarda la nostra Casa editrice, vi segnaliamo che saranno esposte tavole di alcuni fra i disegnatori di Strane Storie, la nostra rivista talent-scout e che, se volete scambiare quattro chiacchiere, saremo presenti alla serata inaugurale. I Vivi e i Morti è una  libera esposizione anche nell’accesso: è sempre completamente gratuita. L’esposizione è stata possibile grazie alla collaborazione di Sergio Bonelli Editore, Vittorio Pavesio Productions, Black Widow e Kronic.it, con il contributo della Regione Piemonte e della Provincia di Torino. Strane Storie fra “I vivi e i morti”. Inaugurazione: 12 dicembre 2003 ore 21.00. 

 Mike Mignola, Stano, Palumbo, Camuncoli originals in exhibition in Turin, Piedmont, Italy, by the magazine Strane Storie (Pavesio Editions). Info: www.pavesio.com/stranestorie.

Print itManda/Send via eMailMartedì, 9/12/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

CostaRica a fumetti in mostra
Riceviamo: Città del Messico (Messico) 4 dicembre-7 gennaio 2004,  Al Museo della Caricatura di Città del Messico (Donceles 99, Centro) sarà inaugurata la mostra itinerante Costa Rica a fumetti organizzata dal gruppo La Pluma Comic, diretto da Oscar Sierra Quintero, con la collaborazione di Melina Gatto, Coordinatrice per Latinoamerica nella Fondazione & Museo Franco Fossati (Milano, Italia).  Si potranno vedere opere originali di Edmundo Anchietta, Rafael Campos Campos, Ronald Díaz Cabrera Rodicab,  Oscar Sierra, e una mostra antologica sulla storia del fumetto e della caricatura del Costa Rica.  La mostra é già stata presentata dalla Fondazione Fossati a settembre nella Comic Convention 2003 nel Quark Hotel-Milano. Dopo questa prima tappa a Città del Messico, farà parte delle manifestazioni del 8° Encuentro, Coloquio y Festival Internacional de Historietistas, La Habana-Cuba nel mese di febbraio e posteriormente andrà in Colombia e in Argentina. Info: oscarsierra04@hotmail.comagusanch@infosel.com

 Mexico City (Mexico). The  "Antology of Costa Rica's Comics" will be in exhibition at the Museo de la Caricatura del Distrito Federal (Donceles N° 99- Down Town) from the 4th.of december  through  the 7th of january 2004. Organized by the group "La Pluma Comic" with the direction of Oscar Sierra Quintero and the cooperation of Melina Gatto, Latin America coordinator for the Fondazione & Museo Franco Fossati (Milan, Italy) . It includes original works from Edmundo Anchietta, Rafael Campos Campos, Ronald Díaz Cabrera Rodicab,  Oscar Sierra, and  an antology of the Costa Rica's comics story. This  exhibition was already  presented in the Comic Convention ( september 2003)  at the Quark Hotel in Milan Italy.  After this first step it will be exhibited in La Habana, Cuba, 8° Encuentro, Coloquio y Festival Internacional de Historietistas, and afterward  in Colombia and Argentina.
[WOW news . Fondazione & Museo Franco Fossati (Milano-Italia), Melina Gatto - Coordinamento per Latinoamerica e Spagna www.museodelfumetto.itwww.comicsmuseum.it]

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 4/12/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Mostre al Museo d'Illustrazione Comica

Riceviamo: L'Amministrazione Comunale di Grottammare, in provincia di Ascoli Piceno, ha inaugurato lo scorso 11 maggio il Museo d'Illustrazione Comica (MIC), che espone illustrazioni, caricature e fumetti caratterizzati dal comune denominatore della comicità e dedicati ad alcuni personaggi del mondo dello spettacolo. La programmazione invernale propone l'esposizione Rotonde sul mare, personale di Luciana Nespeca e un riallestimento del museo che permetterà un Omaggio a Federico Fellini, dovuto ricordo del grande regista nel decennale della sua scomparsa. Il comunicato completo è online qui. Assessorato alla Cultura del Comune di Grottammare.

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 4/12/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Marjane Satrapi o dell’ironia dell’Iran
Riceviamo: Approda a Napoli Il velo di Maya – Marjane Satrapi o dell’ironia dell’Iran: nel suggestivo Castel dell’Ovo, saranno  visibili gli originali dell’autrice iraniana tratti da Persepolis, il romanzo autobiografico a fumetti che in Francia ha ottenuto un incredibile successo (più di 150.000 copie vendute), e ha catturato l’attenzione di un pubblico vasto di adulti e giovani adolescenti, diventando libro di lettura in molte scuole francesi. Un’occasione che per Napoli assume un sapore particolare: durante l’inaugurazione infatti la Satrapi presenterà, in anteprima nazionale, il suo nuovo libro Taglia e Cuci, edito dalla Lizard, dove leggerezza, audacia e senso dell’humour condiscono l’incontro, ambientato in Iran, di tre generazioni di donne che chiacchierano davanti a un tè.  In Francia si parla di un’opera-conferma del talento della fumettista, che qualcuno ha già definito come nuovo “fenomeno” della “striscia disegnata”. La mostra, curata da Gianluca Costantini ed Elettra Stamboulis, presentata per la prima volta a Ravenna, trova ora nella sensibilità dell’Amministrazione Provinciale partenopea un’ulteriore occasione per il pubblico di gustarsi l’autobiografia a fumetti best seller in Francia. La mostra è curata per l’occasione napoletana da Alessandra D’Angelo dell’Accademia delle Arti Audiovisive del capoluogo campano, con la gentile collaborazione di Sergio Nazzaro. Le tavole originali esposte sono arricchite da un ampio apparato didascalico dedicato alla Storia contemporanea dell’Iran e alla storia del fumetto autobiografico. Nell’ambito della mostra verrà presentato un video con le tavole a fumetti di autori italiani e stranieri, ispirate a temi tratti dall’opera della Satrapi, a cura di Inguine.net. Il video e le tavole originali saranno visibili in mostra. Info: alessandra.dangelo@email.it. CASTEL DELL’OVO – SALA DELLE TERRAZZE BORGO MARINARI - NAPOLI 4 dicembre 2003– 28 dicembre 2003 (inaugurazione 3 dicembre ore 18.00).

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 3/12/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Sangue nel margine: il poliziesco da Gianni De Luca a Paolo Bacilieri
Riceviamo: Dopo il successo della prima edizione ritorna GULP! Fumetti a Calderino 2003 quest’anno ideato e organizzato dalla collaborazione di due associazioni La Rana dalla bocca larga e Hamelin Associazione Culturale. Il programma è dedicato al Poliziesco ed in particolare vuole essere un omaggio all’opera di GIANNI DE LUCA, grande maestro del fumetto italiano mai adeguatamente studiato e rivalutato. Da Venerdì 12 a Domenica 14 sarà possibile visitare la mostra “Sangue nel margine” che presenterà accanto alle tavole di De Luca quelle di PAOLO BACILIERI autore che ne condivide talento e genere letterario di riferimento. L’esposizione suggerisce una lettura dei due artisti attraverso quattro sezioni tematiche (Poliziesco, Società, Città e Linguaggio) nell’intento di mostrare alcuni punti di incontro di due grandi innovatori dalla forte personalità stilistica. Le opere di riferimento sono la serie de Il Commissario Spada di De Luca/Gonano, pubblicata tra gli anni Settanta e Ottanta su “Il giornalino”, e che mette in scena la realtà italiana degli anni Settanta preoccupandosi di mediare tutto per i lettori adolescenti. Di Bacilieri saranno invece esposte tavole di Barokko un poliziesco culto degli anni Ottanta e tavole tratte da Napoleone la serie poliziesca scritta da Carlo Ambrosini per la Sergio Bonelli. Sabato 13 alle ore 20.30 lo scrittore Maurizio Matrone, poliziotto e conoscitore dell’opera di De Luca,  presenterà il film Milano calibro 9 di Fernando di Leo. Nei pomeriggi delle due giornate saranno proiettati anche i film Ghost in the Shell di Mamoru Oshii e Hana-Bi di Takeshi Kitano. Info: bilbolbul@hamelin.net

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 3/12/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Hamelin Mostre: Pinocchio e Julia

Il Pinocchio di Luciano Bottaro - clickRiceviamo: Pinocchio. Trenta disegnatori paralleli è una mostra che propone trenta illustrazioni inedite di trenta artisti italiani. L’obiettivo è quello di dare visibilità ad artisti che, a dispetto della maturità espressiva raggiunta, rimangono ancora invisibili ad un pubblico di non iniziati. E’ purtroppo tristemente nota la scarsa attenzione nel nostro paese per il lavoro di illustratori e fumettisti, spesso costretti ad andare a lavorare all’estero dove già godono di ammirazione a apprezzamenti. Si tratta di un vero spreco del nostro patrimonio culturale al quale la mostra vuole porre un riparo parziale facendo conoscere ad un pubblico più ampio il valore di autori che necessitano anche di una diversa considerazione critica. La mostra propone, attraverso letture “parallele”, un’interpretazione dei personaggi di Pinocchio così da mostrarne, al di là dell’apparente semplicità, tutto il mistero e la profondità.
I disegnatori coinvolti sono stati scelti per la loro capacità di uscire da cliché illustrativi e da confini narrativi circoscritti, vi sono infatti fumettisti dal tratto pittorico o mininale che guardano all’illustrazione ed illustratori che, invece, cercano storie al di là del singolo disegno. Pinocchio. Trenta disegnatori paralleli ospita trenta “artisti di mezzo” che, liberamente, si sono mossi nella terra di nessuno del segno. In mostra: Emanuele Battarra, Matteo Bergamelli, Andrea Bruno, Luca Caimmi, Maria Castellana, Davide Catania, Lorenzo Ceccotti, Mara Cerri, Marco Corona, Gianluca Costantini, Paolo Feduzi, GiPi, Magda Guidi, Gastone Mencherini, Claudia Muratori, Giacomo Nanni, Nicoz, Emanuela Orciari, Valentina Paci, Claudio Parentela, Michele Petrucci, Maria Pezzedi, Erika Pittis, Beatrice Pucci, Maurizio Ribichini, Giorgia Ricci, Elisa Serpilli, Michelangelo Setola, Pasquale Todisco. La mostra sarà visibile fino dal 1 al 13 dicembre, da martedì a sabato dalle 16.30 alle 18.30, presso Villa Mella, Biblioteca Comunale Limbiate (MI), via Dante 38. A cura di Hamelin Associazione Culturale.

Cosa c’è dentro Julia? è il nome della mostra ideata e realizzata da Hamelin  Associazione Culturale in collaborazione con Sergio Bonelli Editore e dedicata al personaggio di Julia, nuova eroina del fumetto giallo. La mostra è originale nella sua concezione poiché non si limita all’esposizione di tavole tratte dal fumetto, ma prevede un percorso interpretativo che dia la possibilità anche a chi non conosce già il personaggio, e non è abituale lettore di fumetti, di avvicinarsi al mondo di questa eroina. Di qui il titolo Cosa c’è dentro Julia?, ovvero quali sono i modelli, i riferimenti, le invenzioni e le problematiche che hanno dato vita a questa indagatrice e criminologa, che recupera in modo inconfondibile i tratti dell’affascinante di Audrey Hepburn. Questa operazione di analisi e di interpretazione è particolarmente interessante per questo personaggio  che emerge nel panorama editoriale grazie alla capacità di mescolare la trama gialla, a forti tinte noir, con una costruzione narrativa complessa, ricca di personaggi sempre lontani dalla banalità e ricchi di sfumature nei loro ritratti psicologici. Le indagini della criminologa ci invitano ad entrare nei labirinti dell’anima, anche negli spazi più oscuri, quelli che riconosciamo anche in noi stessi e non solo nei criminali più efferati. Attraverso questo scavo psicologico Berardi riesce a fornire un cupo ritratto della contemporaneità in cui è facile leggere tensioni, ansie diffuse, turbamenti, minacce riscontrabili anche nella nostra quotidianità. Per informazioni: Biblioteca comunale di Imola, 0542/602657 – 602630 Email: bim.comunicazione@comune.imola.bo.it. Dal 29 novembre 2003 al 24 gennaio 2004. Inaugurazione sabato 29 novembre ore 18 alla presenza di Giancarlo Berardi. Presso Biblioteca comunale di Imola, via Emilia, 80.

Print itManda/Send via eMailSabato, 29/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Tina Modotti in mostra alla Borsa del Fumetto
Riceviamo: Da mercoledì 26 novembre fino a lunedì 8 dicembre sarà possibile visitare presso la Borsa del fumetto (in via Lecco 16 a Milano) la mostra di tavole originali del fumetto “TINA MODOTTI”, realizzato da Paolo Cossi ed edito dalla casa editrice Biblioteca dell’Immagine. Nella giornata di giovedì 27 l’autore sarà a disposizione del pubblico per presentare l’opera e per realizzare dediche ad acquerello direttamente sui libri. “Tina Modotti” è un fumetto di 140 pagine in mezzatinta. Il  libro racconta la biografia della nota fotografa rivoluzionaria di origine friulana. L’opera è un degno contenitore  per gli eventi storici, ma soprattutto per i personaggi famosi che circondano la figura della Modotti (Frida Kahlo, Diego Rivera, Edward Weston, Vittorio Vidali etc.). Il fumetto, caratterizzato dal segno grottesco tipico del Cossi, mette in luce una Modotti diversa, emotiva, quasi a farci credere che i veri protagonisti del libro siano i suoi sentimenti piuttosto che Tina stessa. Info: www.borsadelfumetto.com

Print itManda/Send via eMailMartedì, 25/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

AIAP su Nassiriya
Riceviamo: L'ondata di emozione per i tragici fatti di Nassiriya e per le pieghe amare che sta assumendo, ogni giorno di più, l'intervento militare in Iraq non può lasciare indifferente il mondo della grafica e della comunicazione. L'Aiap, Associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva, attraverso Socialdesignzine (http://socialdesignzine.aiapnet.it), il weblog dedicato al design sociale, ha aperto una galleria, Nassiriya, Iraq (http://www.aiapnet.it/eventi/nassirya), aperta ai contributi di tutti i professionisti della grafica, per fissare in immagini l'emozione degli orrendi avvenimenti di questi giorni. Siamo certi che, come è avvenuto per 'Nessuno uniforme' (http://www.lcd.it/uniforme) la risposta sarà adeguata alla domanda. I contributi messi in rete andranno a costituire una mostra-termometro della sensibilità della grafica italiana. - specifiche del materiale File RGB a 72 dpi, formato verticale 300x400 pixel - da inviare a: sdz@aiapnet.it. SocialdesignZine http://socialdesignzine.aiapnet.it.

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 20/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Mostre: Emanuele Luzzati - Graffi Sbagli Ritagli

il Maestro Luzzati e Meconi - photo (c) MeconiRiceviamo: In occasione dell'uscita del volume Graffi Sbagli Ritagli, che raccoglie le acqueforti e acquetinte realizzate negli ultimi vent'anni da Emanuele Luzzati in collaborazione con lo stampatore Alfredo Meconi, sono state preparate sette esposizioni in contemporanea. Tutti gli spazi dove saranno allestite sono molto legati al lavoro del grande artista genovese. Per ognuna delle esposizioni, le incisioni esposte variano da 30 a 50 soggetti e sono scelte tra i temi trattati tipicamente da Luzzati: Pulcinella, Pinocchio, Alice, dame e cavalieri, re e regine, coppie di innamorati, acrobati, giocolieri, elefanti, arche di Noè piene di animali, Papageno e Papagena, Tamino, Marco Polo e altri colorati personaggi fantastici. Libreria Crapapelada, Milano - 19 novembre 2003 / 7 gennaio 2004. Galleria Nuages, Milano - 20 novembre / 24 dicembre 2003. Libreria Voltapagina, Lugano - 21 novembre 2003 / 17 gennaio 2004. Galleria Excalibur, Arona - 22 novembre 2003 / 11 gennaio 2004. Libreria Babele, Firenze - 29 novembre 2003 / 10 gennaio 2004. Galleria Quasar, Monticelli d'Ongina (Piacenza) - 29 novembre 2003 / 5 gennaio 2004. Museo di Arte Storia e Cultura Ebraica, Casale Monferrato - 30 novembre 2003 / 16 gennaio 2004. Incontro con Emanuele Luzzati: Libreria La Feltrinelli, Piazza Piemonte 2, Milano - 19 novembre, ore 18.30.

 Emanuele Luzzati's works in exhibition in Italy.

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 19/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Mostra per beneficenza a Milano
Riceviamo: Milano, novembre 2003 - Con il 1° dicembre, Giornata Mondiale di Lotta all’AIDS, si apre alla Libreria Internazionale Ulrico Hoepli di Milano la mostra “CONTACTO- ARTISTI PER LILA CEDIUS”, che si protrarrà fino al 14 dicembre.  Altan, Palumbo, Alessio Spataro, i Fratelli Origone, Andrea Valente e tanti altri in una collettiva benefica per parlare delle problematiche dell’AIDS nei Paesi più poveri e per sostenere Lila CEDIUS, la struttura della Lila (Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS) che agisce a livello internazionale per la lotta contro l’AIDS e la promozione del diritto alla salute. Per informazioni: Lila CEDIUS - Tel. 02 510023 - www.lilacedius.it - Libreria Internazionale Ulrico Hoepli Reparto Arti Visive - Spazio Espositivo secondopiano Via Hoepli 5 – 20121 Milano - M1/MM3 Duomo, San Babila - tel. 02 86487.208 E-mail: grafica.fotografia@hoepli.it  - www.hoepli.it.

Print itManda/Send via eMailMartedì, 18/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Migneco & Amlo in Mostra a Milano
E' in corso la mostra di vignette e satira con esposizione dei lavori di migneco & amlo (Sara Migneco e Amleto De Silva) dal 6 al 20 novembre 2003. Barrio's Cafè, via Barona (ang. via Boffalora), Milano.

Print itManda/Send via eMailSabato, 15/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Nathan Never in mostra ad Oristano
Riceviamo: Continua la collaborazione tra la Confartigianato di Oristano e il Centro Internazionale del Fumetto, che ha dato luogo lo scorso anno alla nascita del Corso di Grafica del Fumetto e alla mostra Bianco Rosso e... Nero, educazione e propaganda negli anni tra le due guerre. Venerdì 14 novembre, alle ore 11.00, a Oristano, nei nuovi locali della Confartigianato, in vico Mariano 8, verrà inaugurata la mostra NATHAN NEVER dalla sceneggiatura al fumetto a cura di Bepi Vigna, con la collaborazione del Comune di Cagliari, Assessorato alla Cultura, dell'Associazione Chine Vaganti di San Gavino Monreale e dell'associazione culturale A.S.P.R.I. e l'Artigian Service di Oristano. Saranno esposte tavole originali dei principali disegnatori della serie bonelliana (Nicola Mari, Roberto De Angelis, Stefano Casini, Andrea Cascioli, Pier Gallo, Andrea Mutti, MArio Atzori) prove colore per le copertine, tavole di sceneggiatura, matite, schizzi, lavori preparatori e una serie di omaggi di illustratori a Nathan Never. La mostra resterà aperta  dal 14 novembre al 28 novembre 2003 e potrà essere visitata la mattina e il pomeriggio nei seguenti orari: mattina: 9,30 - 12.30; pomeriggio 16.00 - 18,30. cod-mostra

Print itManda/Send via eMailMartedì, 11/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Mostra: Giovanni Giolitti nella satira politica

SquillanteRiceviamo: L’età giolittiana sarà protagonista nelle sale del Circolo degli Artisti di Torino (palazzo Graneri, via Bogino 9) dal 10 al 22 novembre prossimi con  l’allestimento dell’originale mostra “Giovanni Giolitti nella satira politica: la nascita dell’Italia odierna” che sarà  inaugurata alle ore 17 di lunedì 10 novembre con l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica. La rassegna è una significativa finestra sull’epoca giolittiana di cui si celebra il centenario (1903 -1915)  vista attraverso le vignette dei più grandi autori di satira del tempo – quali Galantara, Teja, Dalsani… - e confrontata con l’attualità  da alcuni dei più noti autori contemporanei  - Superbi, Squilante,  Bruna, Origone … - in un percorso di grande fascino, curiosità e rigore storico, articolato in circa 200 originali: disegni, giornali d’epoca, stampe, cartoline. L’iniziativa, certamente interessante per celebrare il grande statista Giovanni Giolitti (1841 – 1928) a 75 anni dalla scomparsa,  è stata particolarmente apprezzata dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, al quale è stato presentato in anteprima il catalogo in occasione della sua recente visita a Cuneo. Organizzata dal “Centro Europeo Giovanni Giolitti per lo studio dello Stato” di Dronero, presieduto da Alberto Bersani,  con Regione Piemonte, Province di Cuneo e di Alessandria, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici (Napoli) e Società Umanitaria di Milano, la mostra è stata curata (così come il catalogo) dall’esperto torinese Dino Aloi. La  supervisione storica è di Aldo Alessandro Mola del quale lunedì 17 novembre, verrà presentato il volume “Giovanni Giolitti: lo statista della Nuova Italia” edito in questi giorni dalla A. Mondadori   (550 pagine, 19 euro), con interventi del presidente e vicepresidente del Circolo, avv. Antonio Forchino e arch. Marco Albera, e dell’autore. Seguirà la cena, nella sede del Circolo, su preotazione (libro + cena 30 euro sino a esaurimeto posti: prenotazioni allo 011 8126480). La rassegna – che  ha il contributo della Regione Piemonte-Assessorato alla Cultura, della Provincia di Cuneo, della Fondazione della Cassa di Risparmio di Torino e della Compagnia di San Paolo – sarà aperta tutti i giorni dalle 16 alle 20. cod-mostra

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 7/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Mostra online: Il mio nome è Dylan Dog

clickRiceviamo: La mostra del mese (su www.segnidisegni.net) è dedicata a lui, il popolare, misterioso indagatore dell'incubo. Creato da Tiziano Sclavi, Dylan Dog è il più celebre protagonista di una serie "horror" italiana. Il fenomeno Dylan Dog, apparso per la prima volta nelle edicole italiane nel 1986 pubblicate da Sergio Bonelli Editore, dapprima lentamente poi in un crescendo sbalorditivo è esploso diventando il fumetto più venduto in Italia. Per la prima volta un fumetto a larga diffusione popolare si è anche affermato come fumetto d'autore, osannato dalla critica e dagli intellettuali più famosi. Qui rappresentato egregiamente dalle tavole di Angelo Stano (copertinista ufficiale) Corrado Roi e Giampiero Casertano. Troverete inoltre opere di Baldazzini, Biffignandi, Blasco, Breccia, Buzzelli, De Angelis, Frisenda, Greene, Holdaway, Liberatore, Manara, Mari, Mastantuono, Nizzoli, Palumbo, Pinter, Pratt, Prentice, Rotundo, Sagendorf, Salinas, Saudelli, Smythe, Tacconi, Ticci, Toppi, Zaniboni.

 Online exhibition at www.segnidisegni.net about Dylan Dog by Tiziano Sclavi.
cod-mostra

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 7/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Pablo Echaurren alla Mascherino
clickRiceviamo: Inaugura a Roma, sabato 8 novembre 2003 alle ore 18,30, presso la Galleria d'arte Mascherino, la mostra personale di Pablo Echaurren corredata da un testo critico di Barbara Martusciello. La ricerca di Pablo Echaurren è basata sulla contaminazione linguistica che coinvolge marcatamente molteplici ambiti della cultura visiva come il cinema, contesti mediatici e tecnologici, produzioni underground, atmosfere psichedeliche, musica, fumetto, graffiti e anche storia dell'arte (Espressionismo, Futurismo, Dadaismo, sperimentazioni Optical Art...). Questo approfondito lavoro di analisi, reinterpretazione e nuova formalizzazione adottata da Echaurren ha dato luogo, nel corso degli anni, a diffusi interventi artistici (tele, disegni, grafiche, collage, ceramiche, illustrazioni, manifesti, libri, biglietti per concerti, T-shirt, collaborazioni a giornali e riviste....) che la Galleria Mascherino ha in più occasioni proposto al pubblico attraverso numerose mostre collettive e personali dell'artista, al fine di evidenziare quanto il suo lavoro di ricontestualizzazione abbia preceduto e spesso influenzato quello di artisti delle successive generazioni. In questa nuova personale è stata privilegiata l’attuale produzione pittorica di Echaurren attraverso una selezione di quadri recentissimi di grande formato che rappresentano un'ulteriore evoluzione del linguaggio espressivo dell'artista. Sono realizzati importando nel quadro la tecnica di un certo disegno graffitistico contaminato con più remote derivazioni dalle grottesche antiche e imponendo a questa miscelazione una vitalità segnica che porta in sé echi di espressionismo astratto. La composizione che ne deriva, solo apparentemente essenziale, rivela una complessità compositiva straordinaria, di grande impatto visivo e forza comunicativa intensificata da un cromatismo deciso e lisergico e da schizzi e colature di colore improvvisi.
Inaugurazione: sabato 8 novembre 2003 alle ore 18.30. Fino al 20 dicembre 2003. Orario di apertura: dalle 16.30 alle 19.30 (escluso lunedì e festivi). Info: mascherino@iol.it.  cod-mostre

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 5/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Mostra di Vanna Vinci a Trieste
Click qui per leggere una presentazione su uBCfumettiRiceviamo da ARTeFUMETTO: Venerdì 7 Novembre alle ore 17.00 presso il Centro Commerciale "Il Giulia" di Trieste verrà inaugurata una mostra dedicata all'ultimo volume di Vanna Vinci "Aida al confine". L'autrice sarà presente per disegnare e autografare il volume. Info: artefumetto@libero.it.
(Facendo click sull'immagine potete leggere una presentazione su uBCfumetti. NdR.)

Print itManda/Send via eMailMartedì, 4/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Volare! Mostra e Premio a Milano

Giovedì 6 novembre assegnazione del PREMIO “VOLARE” a 5 giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti di Brera. Seguirà il dibattito “Il futurismo. L’aereo sulla tela, nelle parole, nella materia”, moderato da Alessandro Cecchi Paone. Proseguono le serate culturali realizzate in occasione della mostra “VOLARE! Futurismo, Aviomania, Tecnica e Cultura del volo 1903-1940”: giovedì 23 ottobre ’03, presso il Palazzo Reale di Milano, si terrà la premiazione del concorso per giovani artisti “Volare!”, organizzato e promosso dal Comitato per le Celebrazioni del primo centenario del volo insieme all’Accademia di Belle Arti di Brera. L’evento, che avrà luogo nella suggestiva cornice della Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, vedrà premiati dai membri del Comitato scientifico “Le Ali di Icaro” - promotore della mostra VOLARE! – i 5 artisti risultati migliori tra tutti i partecipanti confrontatisi nelle più svariate forme artistiche. In occasione del concorso, la sala di Palazzo Reale verrà allestita con tende illustrate dagli studenti dell’Accademia di Brera. Alle ore 20 la serata inizierà con la visita guidata alla mostra, a cui seguirà .un rinfresco nella Sala delle Cariatidi e quindi la premiazione da parte della giuria, costituita da Anna Maria Andreoli, Giovanni Caprara, Angelo Crespi, Elena Fontanella, insieme al Presidente ed al Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Brera, rispettivamente Stefano Zecchi e Fernando De Filippi e dal direttore di Palazzo Reale Domenico Piraina, che consegneranno i premi ai vincitori. Inizierà quindi il dibattito “Il futurismo. L’aereo sulla tela, nelle parole, nella materia”.a cui prenderanno parte: la Prof.ssa Andreoli (presidente del Vittoriale), il Prof. Arslan (direttore delle Civiche raccolte d'arte di Milano), il Prof. Caprettini (titolare della cattedra di Semiotica dell'Università di Torino), la dr.ssa Fratelli (curatrice del Cimac), il dr. Luigi Bona (presidente della Fondazione Fossati-Museo del Fumetto e della Comunicazione) e il dr. Franzini (direttore del Museo del Giocattolo di Milano). La serata è aperta al pubblico; il costo di ingresso è di Euro 10,00. Per informazioni e prenotazioni: tel. 02.29010404. Ufficio Stampa Mediacomm, tel. 02.72000466 - mediacomm@hdcgroup.it. Milano, Palazzo Reale, 13 settembre – 16 novembre 2003. mariagrazia.vernuccio@comune.milano.it.
Tutto il materiale originale della Sala Fumetto (e altro) è stato fornito dalla Fondazione Franco Fossati Museo del Fumetto e della Comunicazione.

 Futurism and Aeronautics also in comic art in exhibition in Milan. The comic art section is organized by the Franco Fossati Foundation and Comic Art Museum, with its originals. Info: www.futur-ism.it/ESP_20030913_MI.htm - www.museodelfumetto.it.
cod-mostra cod-concorso cod-conferenza

Print itManda/Send via eMailMartedì, 4/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Enzo Lunari in mostra a Moncalieri

(c) Enzo LunariSu www.dinamotorino.it Emanuele Rebuffini parla di Enzo Lunari e della sua arte in occasione della mostra a lui dedicata a Moncalieri, iniziativa che accompagna il Premio Giorgio Cavallo per la satira e l'umorismo, ideato da Dino Aloi e Claudio Mellana.

 Enzo Lunari exhibition in Mocalieri (Piedmont, Italy). Info: www.dinamotorino.it.
cod-mostra

Print itManda/Send via eMailMartedì, 4/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Riflessioni figurate sulla salvaguardia dell'ambiente

Riceviamo da Luca Boschi: Questa mostra nasce dall'idea di comunicare i temi della salvaguardia dell'ambiente anche attraverso il linguaggio figurato. I 13 illustratori presenti , ognuno con la propria sensibilità  ma con lo stesso entusiasmo, hanno provato ad esprimersi in immagini su uno o più aspetti a loro scelta tra le tante sfaccettature della  comune lotta  contro l'inquinamento ambientale, la difesa delle foreste, la difesa dell'acqua come bene comune non privatizzabile, i dubbi verso l'uso dei alimenti contenenti ogm, e hanno   cercato insieme di riflettere sulle alternative di uno stile di vita possibile che non verta più su  sprechi e consumismo, ma sul rispetto della terra come casa comune e futura per tutti i popoli, ma con ugual diritto e rispetto verso le sue risorse. Partecipano alla  collettiva: rossana  papagni, cinzia battistel, giambattista rosini, andrea di carpegna, migneco & amlo, simona solinas, cinzia de tullio, antonietta marocchella, roberta mattioli, stefano baldo, roberto fino, patrizia la porta, elena cannas, ilaria lamanna. La mostra è stata concepita come itinerante: come momento culturale, o supporto in qualsiasi altra occasione  in cui possa essere utilizzata per  affrontare le tematiche trattate, in circoli culturali, scuole, associazioni, ecc. Per contatti: rossanapapagni@inwind.it. Nel proseguimento della serata  l'incontro con le giornaliste Mariella Bussolati e Sabina Morandi sul tema alimenti  e ogm. Mercoledì 5 novembre ore 20,30 a Milano presso il Chicobar, via Ollearo 5. Inaugurazione della mostra collettiva di illustrazioni: fino al 22 novembre.
cod-mostra

Print itManda/Send via eMailLunedì, 3/11/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Sergio Toppi illustra Friedrich Dürrenmatt a Bologna

Riceviamo: Sabato 25 ottobre 2003 alle ore 17.30, presso l'Istituto di Cultura Germanica (Strada Maggiore 29, Bologna) verrà presentato il libro "Sergio Toppi illustra Friedrich Dürrenmatt - Abu Chanifa e Anan ben David" (Studio Michelangelo Edizioni). Saranno esposte le tavole originali dell'artista milanese. Interverranno: Roberto Roda (Centro Etnografico di Ferrara) e Gabriella Bernieri (Studio Michelangelo Edizioni). Sarà presente Sergio Toppi. Le tavole rimarranno esposte fino al 10 novembre 2003. Con l’interessamento di CCS Centro Culturale Svizzero, Milano - Comune di Ferrara - Comune di Bondeno - L’Ariete Arte Contemporanea, Bologna. "Bagdad 760 d.C. Due teologi, uno mussulmano e uno ebreo, sono imprigionati da un capriccioso califfo a causa di un’incresciosa disputa teologica. Su questa base Dürrenmatt costruisce un apologo di rara intensità che, a ventisette anni dalla pubblicazione, è di strabiliante attualità.  La Bagdad dove si apre e si chiude la vicenda è più un luogo della mente e della memoria che un luogo fisico, così come la dimensione della temporalità si trasfigura abdicando alla sua assolutezza. Come in ogni parabola, all’unicità di un testo corrisponde una molteplicità di significati cui l’autore allude permettendo diversi livelli di lettura. Le illustrazioni di Sergio Toppi arricchiscono il testo. Maestro del segno corposo e narrativo, Toppi interpreta con forza Dürrenmatt scrutando tra le pieghe del testo e fa emergere i protagonisti della vicenda con dettagli significativi che affiorano dal foglio bianco ammaliando il lettore. L’unione tra testo letterario e sua interpretazione grafica è tra i punti di forza della collana Letteratura Illustrata per l’Europa che presenta, a fianco della traduzione in italiano, il testo in lingua originale. Stefano Gorla."
cod-mostra cod-recensione

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 24/10/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Ferdinando Fusco in mostra
La Biblioteca delle Nuvole comunica: Si è inaugurata sabato 11 ottobre a Città di Castello (PG) la mostra: "TEX, da Ventimiglia a Città di Castello" dedicata al grande disegnatore Fernando Fusco: La mostra, organizzata dall'associazione Amici del Fumetto della stessa città,  è allestita presso gli ex Magazzini del Re in piazza Gabriotti e si chiuderà il 25 ottobre prossimo. All'inaugurazione, insieme alle autorità, è intervenuto il maestro Fusco. Effetti collaterali della mostra sono: - gli incontri con autori bonelliani quali Lozzi, Bastianoni e Leonardo; -la tavola rotonda "Il fenomeno Tex dal 1948 ad oggi", fissata per domenica 19 ottobre , coordinato da Massimo Zangarelli giornalista, con la partecipazione di Fabio Civitelli, Sergio Rossi, direttore di FumodiChina , P. Mencarelli critico cinematografico; - il Mercatino del Fumetto, domenica 19 nell'atrio del Palazzo Comunale dalle ore 10 alle ore 19; - incontro con F.Manni esperto di fumetti, dal titolo: "Quanto vale la mia collezione".
cod-mostra

Print itManda/Send via eMailSabato, 18/10/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Mostra: "Nidus Hereticorum: I Catari a Roccavione"

Con il patrocinio dell'Anonima Fumetti, si inaugura questa sera alle ore 21.00, presso il municipio di Roccavione (CN), la mostra "Nidus Hereticorum: I Catari a Roccavione". Saranno presenti gli autori Stefano Quaglia, Silvano Beltramo e lo storico Paolo Secco.
La mostra sarà aperta dal 16 al 23 ottobre.
cod-mostra

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 16/10/2003 - Autore: Silvano Beltramo (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Europalia.Italia: Pratt e Buzzelli

E' in corso in Europa (ma qualcuno se n'è accorto qui?) il festival d'arte e cultura Europalia.Italia, che si svolge a Bruxelles e quest'anno è dedicato all'Italia. Nell'ambito della manifestazione il CBBD (centro del fumetto belga) ha dedicato due mostre ai grandi autori italiani Hugo Pratt e Guido Buzzelli. Sono aperte fino al 30 novembre 2003. In quella di Pratt (Fort Wheeling) ci sono tavole del periodo 1960-1995, illustrazini e acquarelli. In quella di Buzzelli (Autoportraits de l'artiste en homme laid) c'è una selezione degli autoritratti che il geniale autore amava inserire nei propri lavori. Info: +32.(0)22191980 - visit@cbbd.be - www.fumetti.org/cbbd.

 Hugo Pratt and Guido Buzzelli exhibitions at the CBBD, in Bruxelles, for Europalia.Italia. Info: +32.(0)22191980 - visit@cbbd.be - www.fumetti.org/cbbd.
cod-mostra

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 15/10/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Le foto di Supergulp e Scarabocchiando sono online
SuperGulp è patrocinato dal Centro Nazionale del Fumetto Anonima FumettiRiceviamo: Dopo il successo del 4 e 5 ottobre, "SCARABOCCHIANDO" il laboratorio dei cartoni dà appuntamento ai bambini e ragazzi tra i 6 e i 12 anni alla CITTA' DELLA SCIENZA Sabato 11 e Domenica 12 Ottobre 2003 alle ore 11,00. Nella sezione "foto e Curiosità" le foto di “Gulp!Supergulp! a Napoli alla Città della Scienza "incontri del 4/10/2003": www.gulpsupergulp.it.

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 8/10/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Cambiano le date di “Gulp! Supergulp!” a Napoli
SuperGulp è patrocinato dal Centro Nazionale del Fumetto Anonima FumettiRiceviamo: Con la presente, l'Associazione culturale "Gulp!SuperGulp!", organizzatrice della tappa napoletana dell'evento “Gulp! Supergulp!”, comunica che, per difficoltà sopravvenute indipendenti dalla volontà dell'Associazione, le date della manifestazione slittano di qualche giorno rispetto a quanto indicato in precedenza. Il calendario della mostra e degli incontri si sviluppa quindi: da Martedì 30 Settembre a Domenica 12 Ottobre 2003. La sede ospitante resta la Città della Scienza. Nel ringraziarvi per l'attenzione fin qui dedicata alla nostra iniziativa, vi preannunciamo fin d'ora che sarà nostra cura informarvi tempestivamente sugli ulteriori particolari relativi agli ospiti  e  alle altre componenti del programma. Cordiali saluti, Associazione “Gulp! Supergulp!” Il presidente Vito Lo Russo. www.gulpsupergulp.it - info@gulpsupergulp.it.
cod-mostra

Print itManda/Send via eMailDomenica, 21/9/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Toppi in mostra a Montefalco

zoom inRiceviamo dalla Biblioteca delle Nuvole di Perugia: Nei giorni 18,19,20,21,27 e 28 settembre prossimi, a Montefalco (PG) nel palazzo Comunale, in occasione della XXIV Settimana Enologica e della Festa della Vendemmia, sarà possibile visitare una mostra di tavole originali di SERGIO TOPPI. L'occasione nasce dalla realizzazione dell'etichetta per il Sagrantino, il pregevole vino locale, da parte dell'artista, che verrà presentata sabato 20 alle ore 11 presso il chiostro di S.Agostino da Alessandro Molinari Pradelli, giornalista, un'autorità sia nel campo enogastronomico che per quanto riguarda la "letteratura disegnata". A Montefalco, oltre a degustare il Sagrantino vendemmia 2000 (questo vino viene invecchiato in legno e vetro per 30 mesi), sarà possibile acquistare le litografie in tiratura limitata riproducenti le prime 3 etichette che costituiranno il futuro Museo del Sagrantino Disegnato, firmate dagli autori (Giardino, Mattotti,Toppi). L'iniziativa è del Comune di Montefalco e della Biblioteca delle Nuvole di Perugia, biblioteca di fumetti pubblica (consultazione e prestito gratuiti per tutti).
cod-mostra

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 17/9/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Mostra: Marjane Satrapi - l'ironia dell'Iran
Riceviamo: Venerdì 3 ottobre 2003 si apre nella città di Ravenna (S. Maria delle Croci - via Guaccimanni, 5/7) Il velo di Maia – Marjane Satrapi o dell’ironia dell’Iran, eccezionale mostra antologica delle “strisce” della fumettista iraniana Marjane Satrapi, che prosegue fino al 2 novembre 2003. La mostra,curata da Gianluca Costantini ed Elettra Stamboulis, è organizzata da Associazione culturale Mirada e promossa dall’Assessorato alle Politiche giovanili del Comune e della Provincia di Ravenna. Il velo di Maia prevede l’esposizione di 80 tavole originali tratte da Persepolis, l’opera autobiografica che l’ha resa celebre. Le tavole sono arricchite da un ampio apparato didascalico dedicati alla Storia contemporanea dell’Iran e alla storia del fumetto autobiografico. L'autrice sarà presente all'inaugurazione della mostra e per un'intensa settimana di incontri a Ravenna con Scuole Superiori e Università, nonché per un workshop di due giorni (4-5 ottobre) per fumettisti di tutta Italia. In collaborazione con Hamelin Associazione Culturale sono inoltre previsti due incontri a Bologna presso Sala Borsa il 2 ottobre, al mattino con le Scuole Superiori, il pomeriggio alle 18 con il pubblico. La mostra è corredata da un interessante catalogo bilingue, edito dalla Lizard edizioni, che contiene testi critici di Antonio Faeti, docente di Grammatiche della fantasia all'Accademia di Belle Arti di Bologna., Igor Prassel, curatore della rivista di fumetto Stripburger di Ljubljana e la critica d’arte Teresa Macrì. La grafica è curata dall’artista visivo Gianluca CostantiniInguine.net (per maggiori informazioni sulle attività del gruppo www.inguine.net) continua la collaborazione con le attività espositive di Mirada, realizzando un progetto di animazione digitale di tavole a fumetti di autori italiani e stranieri, ispirate a temi tratti dall’opera della Satrapi. Il video e le tavole originali saranno visibili in mostra. (Tavole originali di: Maurizio Ribichini, Gianluca Costantini, Paper Resistance, Andrea Bruno, Andrea Accardi, Sara Colaone, Aleksandar Zograf, Massimo Semerano, Stefano Zattera, Squaz. È già stato attivato un contest in rete realizzato da Essendemme.com a cui possono partecipare illustratori senza limitazioni di misure o tecniche: i lavori andranno spediti entro il 20 settembre all’indirizzo digitalsubmit@essendemme.com. LaVectoria, collettivo di grafici romani, realizzerà una video intervista con esiliati politici iraniani che vivono da anni a Roma: il documentario, appositamente realizzato, sarà visibile in mostra. Sarà possibile prenotare visite guidate con laboratorio di fumetto per scuole elementari, medie inferiori e superiori contattando Elettra Stamboulis (3295372762) o mandando una richiesta via mail (mirada@email.it). Per info: tel. 0544/61446 - 3280709837 e-mail: mirada@email.it - www.mirada.it. Ingresso 5 euro. Orari della mostra:dal martedì alla domenica dalle 9 alle 13 pomeriggio dalle 15 alle 18 Chiuso il lunedì.
cod-mostra

Print itManda/Send via eMailMartedì, 16/9/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Jacobs 100 anni: mostra a Parigi

Edgar Pierre JacobsPer il centenario della nascita di Edgar Pierre Jacobs (30/3/1904-20/2/1987), il creatore della classica serie Blake et Mortimer, il Musée de l'Homme e il festival di Angoulême, insieme alle edizioni Blake et Mortimer e alla Fondation Jacobs presenteranno a Parigi una speciale esposizione dal 13 novembre 2003 al 30 aprile 2004.

 Special exhibition, by the Musée de l'Homme, the Festival of Angouleme, the publisher Blake et Mortimer and the Jacobs Foundation, in Paris (13 november 2003 - 30 april 2004) to honour the 100 years of Edgar Pierre Jacobs (30 march 1904 - 20 february 1987) the creator of the series Blake & Mortimer.
cod-mostra cod-bm

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 14/8/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Argentina, comic art land!

Ignacio NoèArgentina, terra di fumetti! Se non avete idea di quanto sia vero, vi consigliamo di visitare, online, il Museo de la Caricatura e il Museo Itinerante de Historieta Argentina e vi scoprirete un patrimonio enorme di cultura fumettistica, molta della quale è stata, ed è ancora oggi, distribuita anche in Europa. Con l'occasione vi segnaliamo anche la nuova Mostra realizzata dalla Comisión Organizadora del Museo de la Caricatura "Severo Vaccaro": IGNACIO NOÉ: "Ilustraciones para Genios".

 Argentina, land of comic art. Take a look at  Museo de la Caricatura and Museo Itinerante de Historieta Argentina, and see it by yourselves.
cod-mostra

Print itManda/Send via eMailLunedì, 11/8/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Editoria Fanzinara Italiana: mostra e dibattito
Riceviamo: Il Bastian Contrario Archivio Nazionale Fanzine Italiane promuove, nell'ambito delle iniziative legate alla presentazione e valorizzazione della produzione fanzinara italiana, oltre alla consueta Mostra Itinerante, la mostra a tema 'Editoria Fanzinara Italiana' e la partecipazione a incontri /dibattiti relativi all'ambito fanzinaro.
La mostra 'Editoria Fanzinara Italiana' , sempre itinerante, espone e permette la consultazione di tutte le testate fanzinare, attualmente realizzate dalla produzione fanzinara italiana, che gratuitamente l'Archivio riceve e cataloga. La prima esposizione si terrà a Rignano sull'Arno FI nel contesto della manifestazione Creativa 4 i gg. 28 e 29 giugno; il dibattito si terrà a Fucecchio FI nel contesto della manifestazione Marea il giorno sabato 28 giugno alle ore 22.00; la seguente esposizione verrà eseguita nel mese di luglio in provincia di Ravenna; altre esposizioni e incontri sono in fase di studio (per gli interessati saranno inviati ulteriori chiarmenti!). Info: archivio@fanzineitaliane.it, www.fanzineitaliane.it.
cod-mostra cod-conferenza

Print itManda/Send via eMailSabato, 14/6/2003 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Mostra: Fumetti di Guerra

VauroRiceviamo: Premio Ilaria Alpi - A Riccione dal 6 al 13 giugno al Palazzo del Turismo sarà allestita una mostra di fumetti e vignette che raccontano le guerre. Sono 20 autori che per la prima volta vengono raccolti in una mostra dove si potranno ammirare 100 tavole originali. Tra questi il Premio Pulitzer Joe Sacco [però a noi non risulta che, ad oggi, Sacco abbia ricevuto il Pulitzer. NdR afNews] e la striscia inedita per l’Europa "From Afghanistan". “Strip Wars. Echi di guerra nel fumetto”. E’ il titolo della mostra di fumetti e vignette che raccontano le guerre nel mondo e che sarà allestita a Riccione dal 6 al 13 giugno. La mostra, che verrà inaugurata al piano terra del Palazzo del Turismo di Riccione giovedì 6 giugno alle 18, nasce all’interno del Premio Giornalistico Televisivo Ilaria Alpi in collaborazione con Cartoon Club e riunisce per la prima volta le tavole originali di oltre venti disegnatori provenienti da ogni parte del mondo. Da Joe Sacco a Vauro, da Altan a Zograf, senza dimenticare Ellekappa, Bartolini, Hermann, Kubert, Micheluzzi, Zezely, Capone, Majo, Boselli, Bersani, Orlandi, Bjukovic, Makan, Casertano, si tratta di autori riuniti per raccontare attraverso fumetti, vignette e illustrazioni le tragiche guerre degli ultimi anni. A dimostrazione che anche il fumetto, a torto considerato mezzo espressivo solo d’evasione, può essere utilizzato per raccontare (e confrontarsi) le tematiche più impegnate. I Balcani (Bosnia, Serbia e Kosovo), il conflitto in Palestina, la guerra in Afghanistan, le Falkland, Grenada e l’11 settembre con l’Uomo Ragno e gli altri supereroi impegnati a ripensare il proprio ruolo. Sono questi alcuni degli argomenti dell’esposizione. Novità assoluta per l’Europa la storia inedita “From Afghanistan” pubblicata dall’americana NBM publishing, Inc. e ancora inedita in Europa. Al Palazzo del Turismo di Riccione potranno essere ammirate dal vivo le opere di autori come Joe Sacco, il primo comics journalist, premio Pulitzer per i suoi reportage in situazioni drammatiche con la matita in mano; Joe Kubert con il suo “Fax da Sarajevo”, racconto ispirato dai messaggi via fax (reali) inviatagli dall’amico Ervin Rustemagic che ha vissuto sulla propria pelle il dramma delle bombe e della distruzione; Zograf con le sue “Lettere dalla Serbia”, diario del conflitto che si consumava a pochi chilometri da casa sua e il belga Hermann con “Sarajevo Tango” racconto avventurose e ironico di un mercenario pagato per salvare alcune persone dalla guerra. Nell’inedita esposizione riccionese non mancano le tavole degli autori di casa nostra: Giampiero Casertano, una delle più apprezzate matite del cult Dylan Dog, nel suo lavoro da autore completo “Guerre” ha affrontato ben tre conflitti: Grenada, Afghanistan e Falkland; Roberto Recchioni ha invece affrontato il dramma dell’11 settembre da un’angolazione del tutto particolare; Capone, Orlandi e Bartolini, ovvero il trio creativo di Lazarus Ledd, hanno siglato una storia intitolata "Tamburi Lontani", ambientata in Sierra Leone, che ha preso il via da un reportage di due giornalisti italiani (Lanfranco Vaccari e Massimo Alberizzi) impegnati in Africa per conto del Corriere della Sera.
Le 100 tavole saranno accompagnate da 10 interviste audio agli autori delle opere esposte, da due video realizzati appositamente e da un catalogo curato da Paolo Guiducci e Giulio C. Cuccolini con interventi di Ade Capone, Sergio Rossi, Marco Pellitteri e Loris Cantarelli. Info: www.ilariaalpi.it
cod-mostra

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 5/6/2002 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Mostra: 70 anni di Topolino in Italia

Giovedì 6 dicembre, Libreria Antiquaria e Casa Editrice Little Nemo, Via Montebello, 2/0-Torino: 70 ANNI DI TOPOLINO IN ITALIA - Il Magico Mondo di Walt Disney
ore 11.30 Sergio Pignatone presenta la mostra alla stampa 
ore 17.00 Inaugurazione al pubblico
Giovedì 6 dicembre la Liberia Antiquaria Little Nemo allestisce nei propri locali, per il periodo natalizio, una mostra mercato dedicata ai “70 anni di Topolino in Italia”. La fortuna editoriale del topo disneyano inizia proprio a Torino, nel 1930, con le prime strisce pubblicate su L’Illustrazione del Popolo. Nel 1932 Franco Antonicelli cura due volumi dedicati alle “Avventure di Topolino”, con traduzione di Cesare Pavese. In mostra sarà possibile trovare centinaia di pubblicazioni e “memorabilia” che ricostruiscono la storia di Topolino: albi storici; disegni originali realizzati dai Maestri Giovan Battista Carpi, Romano Scarpa, Franco Bruna e Giorgio Cavazzano; giochi in scatola, giocattoli in latta, cartoline, modellini e ceramiche. Una sezione della mostra è dedicata ai manifesti dei lungometraggi Disney, come la celeberrima Biancaneve e i sette nani oppure Pinocchio e Fantasia. La mostra resterà aperta fino al 22 dicembre, con il seguente orario: dal lunedì al venerdì 9.30-13.00, 15.30-19.30. Nelle mattinata del 6 dicembre Sergio Pignatone sarà a disposizione dei colleghi giornalisti e delle televisioni per interviste. L’inaugurazione della mostra è fissata per le ore 17.30. Ufficio Stampa: Emanuele Rebuffini 338/3542780 - rebuffini.e@libero.it.

Seventy years of Mickey Mouse in Italy, in show at Little Nemo, Turin, Piedmont, Italy. Info: rebuffini.e@libero.it.
cod-mostra

Print itManda/Send via eMailMartedì, 4/12/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Sergio Toppi in mostra a Milano

zoom in La Galleria Schubert ha inaugurato lunedì 2 ottobre alle ore 18, in Via Fontana 11 a Milano, la mostra "Sergio Toppi - Giuditta e le altre donne cattive" ideata e promossa da Studio Michelangelo, aperta sino al 21 di questo mese. Sono esposti oltre quaranta disegni, rigorosamente in bianco e nero, espressione dell’immaginario femminile dell’autore. Nel catalogo della mostra, cui hanno collaborato anche Decio Canzio ed Elena Pontiggia, lo stesso Toppi spiega l’incantesimo delle sue donne: "La storia biblica di Giuditta e Oloferne mi ha sempre affascinato. Questa bella signora che seduce il soldataccio graveolente di sangue e di sudore e se ne torna a casa, a patria salva, con la di lui testa nel sacco, possiede indubbiamente una forte dose di simpatia". Le altre protagoniste delle illustrazioni di Toppi nascono "da momenti di assoluta libertà, per una committenza esclusivamente mia". Sergio Toppi è considerato uno dei più importanti illustratori europei e mondiali. Alcune sue opere sono esposte in questi stessi giorni alla mostra Les maîtres de la bande dessinée européenne allestita a Parigi a cura della Bibliothèque Nationale de France. Il disegnatore è nato nel 1932 a Milano, dove vive e lavora. Apprezzatissimo nel mondo del fumetto, ha scritto e illustrato molti libri e ha pubblicato i suoi lavori su quotidiani e riviste (dal Corriere dei Piccoli a Corto Maltese, dal Giornalino a Julia). Gli sono state dedicate mostre personali e collettive, in Italia e all’estero. In Francia è appena stata pubblicata la traduzione dellasua raccolta di fumetti ispirata a "Le Mille e una Notte" intitolata "Sharaz-De". Notizie utili:"Sergio Toppi - GIUDITTA E LE ALTRE DONNE CATTIVE" oltre 40 disegni di donne crudeli e affascinanti Galleria Schubert, via Fontana 11, Milano Orario: 11-19 dal lunedì al sabato, fino al 21 ottobre Catalogo L. 10.000. Per informazioni: Studio Michelangelo - tel. 02/8322028 E-mail: studiomichelangelo@sii.it. (Vi segnaliamo inoltre la bella intervista "sonora" pubblicata su TiscaliArt:  http://www.tiscaliart.it/articoli/top_intervista.html, un'occasione per sentire la voce del Maestro mentre ci racconta i suoi progetti - n.d.r.)
(afNews © Fabrizio Lo Bianco/Anonima Fumetti - www.fumetti.org/afnews)

inglese.gif (995 byte) Great Sergio Toppi's works (about Giuditta and other "bad women") are on exhibition in Milan, Italy. Take a look at he interview at http://www.tiscaliart.it/articoli/top_intervista.html and hear the voice of the Master! Info: studiomichelangelo@sii.it.
(afNews © Gianfranco Goria/Anonima Fumetti - www.fumetti.org/afnews)

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 6/10/2000 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Pablo Echaurren in mostra

zoom in: un "omaggio" fumettistico di Pablo Echaurren dalla "mitica" rivista Il Grifo La Galleria d'arte MASCHERINO, Via del Mascherino 24, 00193 ROMA, Tel.-fax 06/68803820 - 0338/2699414, e-mail: mascherino@iol.it inaugura a Roma, giovedì 1 giugno alle ore 18.30, la nuova mostra personale di Pablo Echaurren. L'artista, noto anche per il suo approccio artistico al mondo del fumetto, presenta la sua ultima produzione, i «quadri di stoffa», insieme ad una selezione di lavori in ceramica. L'ultima produzione di Pablo Echaurren è rappresentata dai «quadri di stoffa», soffici superfici imbottite da accarezzare, immagini che si possono conoscere non solo mediante gli occhi, ma anche con il più trascurato dei sensi: il tatto. Quadri morbidi, pieghevoli, arrotolabili e perfino lavabili in lavatrice, in cui al colore acrilico steso col pennello su tela si sono sostituiti altri materiali e altre tecniche. Si tratta infatti di tarsie realizzate con panno Alcantara, plastica, tessuti in argento e oro, tenuti insieme da un ricamo a punto pieno. L'idea della morbidezza che caratterizza questi lavori s'incontra con l'idea opposta, la durezza, rappresentata dalle ceramiche, anch'esse esposte in questa mostra. Due dimensioni in qualche modo complementari nel lavoro dell'artista che in entrambi i casi, sempre con
moderno sguardo metropolitano, è tornato alle fonti, rivisitando la tradizione, da un lato quella futurista di Depero, il mago degli arazzi, ma anche stendardi e insegne medioevali, e dall'altro il modulo faentino della ceramica grottesca, oppure gli ingobbi dai colori opachi e terrosi. Inaugurazione: giovedì 1 giugno ore 18.30. Fino al 30 settembre. Orario di apertura: dal martedì al sabato dalle 16.30 alle 19.30 (luglio e agosto su appuntamento). Come di consueto una sala della galleria sarà allestita con opere, anche inedite, di Chiara, Cuoghi Corsello, Alessandro Gianvenuti, Matia, Stefania Pinsone, Professor Bad Trip (Gianluca Lerici) e Giuseppe Tubi.

inglese.gif (995 byte) Pablo Echaurren exhibition in Rome. Info: mascherino@iol.it.

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 31/5/2000 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Natali e Paparelli in mostra al Museo della Satira

Altan - click per andare al Museo MUSEO DELLA SATIRA E DELLA CARICATURA - FORTE DEI MARMI. 13 maggio -18 giugno 2000 (orario: ven. sab.: 15.30/19.30; dom. 10.30/13.00 - 15.30/19.30) Tenendo fede allo slogan "Un Museo per ridere" prosegue la programmazione al Museo della Satira di Forte dei Marmi dove si inaugureranno sabato 13 maggio alle ore 18 le  mostre:
Le caricature liquide di Francesco Natali. Francesco Natali presenta per la prima volta in una mostra le sue caricature liquide, ovvero deformazioni di volti di noti personaggi del mondo della politica, dello spettacolo e del giornalismo - ottenute attraverso un'abile elaborazione al computer - che si trovano ad albergare in corpi di marionette dinoccolate ed agitate, buffe ed inquiete. Si dice spesso che è ormai la realtà ad essere più satirica della satira, che i politici son già caricature e guitti di se stessi, ma Natali non si arrende e applica il suo talento umoristico, il suo gusto per il paradosso e il suo sereno disincanto ad una serie di protagonisti della nostra vita politica e sociale con l'intento di mostrare a tutti che il re è nudo e di far esplodere quella risata che svergogna i potenti e fa tremare i palazzi. Nato a Lucca nel 1965, diplomato all'Accademia di Belle Arti di Carrara, Natali  ha inventato molte storie e personaggi, tra i quali la "Clinica Spennapolli" e "Topounto". Le sue storie sono uscite su molti giornali e le sue caricature liquide vengono adesso pubblicate da Linus.
Il sillabario. L'umorismo dalla A alla Z nei disegni di Danilo Paparelli. Danilo Paparelli si è divertito a creare un suo personalissimo sillabario, dove tutte le lettere dell'alfabeto ci riconducono a situazioni umoristiche: in G come Gioco troviamo un Santo del tutto particolare, Saint-Vincent; in I come Industriali il petroliere Moratti osserva sgomento come la sua squadra sia paradossalmente senza benzina; in L come Libri lo scrittore Camilleri si augura che il Commissario Montalbano non 'arresti' il suo successo editoriale e così via. La mostra di  Paparelli è una piacevolissima carrellata su tic, vizi e tabù della nostra società. Danilo Paparelli è nato a Cuneo nel 1956, disegna dal 1979 ed ha pubblicato su tutti i più importanti quotidiani italiani. Ha pubblicato molti libri e partecipate a rassegne umoristiche in tutto il mondo.

Ed ecco un sintetico elenco delle mostre seguenti...
24 giugno- 23 luglio ERITREO CAZZULATI: 2001 ODISSEA NELL'OSPIZIO ED ALTRE STORIE
Il mondo e i personaggi di Enzo Lunari.

29 luglio - 15 ottobre WORLDSATIRE: I FATTI E I PERSONAGGI RACCONTATI DAI PIÙ CELEBRI DISEGNATORI DEL MONDO: HENG KIM SONG (SINGAPORE) «GLOBALIZZATO SARÀ LEI!»
I rischi nascosti ed apparenti della globalizzazione dell'economia riletti con la lente deformante della satira dai migliori disegnatori italiani.

21 ottobre - 3 dicembre LA GUERRA ITALICO - GRECA DEL 1940, NELL'ICONOGRAFIA SATIRICA ELLENICA DELL'EPOCA
In collaborazione con l'Archivio Storico e Letterario di Atene

7 dicembre - 28 gennaio 2001 UN DISEGNATORE E I SUOI GIORNALI: GIACI MONDAINI
Firma storica del Bertoldo, Mondaini fu uno dei più attivi disegnatori degli anni Trenta-Quaranta. Protagonista dalle pagine del "Galantuomo", che proseguiva l'esperrienza bertoldiana, nel 1945 fu poi cofondatore del Candido assieme a Guareschi e Mosca.

Per informazioni: Fondazione Città di Forte dei Marmi -  Museo della Satira e della caricatura - Tel. 0584/82966 - 86277
www.museosatira.it e-mail: inf@museosatira.it

Print itManda/Send via eMailDomenica, 14/5/2000 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

He Youzhi in Europe!

zoom initaliano.gif (203 byte) He Youzhi, una delle leggende viventi del fumetto cinese (lianhuanhua - immagini incatenate), è in Europa, ospite della Ecole Supérieure de l'Image di Poitiers (dove, dal 28 aprile, si terrà la mostra "Encres de Chine") e del Centre National de la Bande Dessinée et de l'Image di Angouleme (www.cnbdi.fr dove la mostra arriverà il 2 maggio e dove il maestro terrà, il 5 maggio, una speciale lezione sull'arte del tratto. Il Maestro He è nato a Zhejiang nel 1921 e, appassionato di disegno dall'infanzia, ha iniziato a fare fumetti nel 1949, realizzando una versione a fumetti (in ben 200 tavole) di un testo di Zhao Shuli. Ben radicato nella tradizione artistica della sua terra, diviene presto molto famoso e apprezzato. Ciò non lo salverà dall'essere messo all'indice anch'egli, durante la "rivoluzione culturale", non potendo più lavorare dal 1966 al 1976. Dopo questo duro periodo torna alla ribalta, ottenendo nuovi riconoscimenti all'estero e in patria, dove il suo ruolo fondamentale per lo sviluppo del fumetto cinese viene formalmente riconosciuto. Info: contact@eesati.fr - www.eesati.fr.

inglese.gif (995 byte) Master He Youzhi, a legend of the chinese comic art (lianhuanhua) is in Europe, hosted by the Ecole Supérieure de l'Image of Poitiers and of the Centre National de la Bande Dessinée et de l'Image of Angouleme.

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 26/4/2000 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Karikatur & Cartoon Museum - Basel - CH

Ecco il calendario delle prossime esposizioni che verranno ospitate dal Museo di Basilea in Svizzera. KARIKATUR & CARTOON MUSEUM BASEL SWITZERLAND - EXHIBITIONS 1999 - 2001 AUSSTELLUNGEN 1999 - 2001  EXPOSITIONS 1999 - 2001       März 2000: "Teatro dell'arte" Cartoons & Comics von Gradimir Smudja" "Teatro dell'arte" Cartoons &Comics by Gradimir Smudja"   13. Mai 2000 ? ca. Nov.2000: QuerBeet 200 Werke des 20.Jahrhunderts aus 20 Jahren sammeln Across Countries 200 works of the 20th century 20 years Karikatur & Cartoon Museum Basel Ca Nov. 2000 bis ca. Juni 2001: "Durch dick und dünn" Schönheitsideale und ihre Kuren "Trough thick & thin Beauty ideals and their cures. Info: cartoonmuseumbasel@cmsbas.ch

Print itManda/Send via eMailLunedì, 29/11/1999 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Jacovitti memories in Torino

Il vignettista e editore Dino Aloi e Silvia Jacovitti (figlia del grande artista), portano al Museo dell'Automobile di Torino LA mostra sul grande Jac. Dal 26 novembre al 31 gennaio, oltre 300 originali e filmati tra cui un'intervista di Vincenzo Mollica a Jacovitti e il pilota della nuova serie in animazione dedicata a Cocco Bill, viaggiando "all'interno" delle storie nelle scenografie tridimensionali di Marisa Coppiano.

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 6/11/1998 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Fumettopolis 1998, le foto
www.fumetti.org/foto/fpolis/default.htm
9-10-maggio 1998
Convegno Internazionale Fumettopolis indetto dall'Anonima Fumetti. Ro Marcenaro, Cinzia Ghigliano, Marco Tomatis, Bemoit Peeters, Charlse Dierick, Eckart Sackmann, David Kunzle, Leonardo Gori, Luca Boschi, Luigi Frezza, Dario Corno, Ave Appiano, Gianpaolo Caprettini, Gianfranco Goria, Alberto Arato, Riccardo Rosi, Mauro Saracco, Giulio Bertini, Valentina Semprini e molti altri. Foto del convegno, della mostra Fumetto e Architettura, dell'iniziativa La Città del Fumetti vista dai bambini.
Photo: Gianfranco Goria. cod-foto

Print itManda/Send via eMailSabato, 9/5/1998 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Breganze Comics ricorda Alberto Simioni
 In occasione del ventesimo anniversario dalla fondazione del gruppo Breganzecomics è stata inaugurata sabato 20 Dicembre a Breganze ( Vicenza) una mostra organizzata dedicata al suo fondatore del gruppo Breganze Comics, ALBERTO SIMIONI (prematuramente scomparso nel 1990), autore di numerosi personaggi umoristici come : GIGITEX, CINA & PING PONG, CAVALIERE MARK e molti altri. La mostra dal titolo "NEL MAGICO MONDO DI ALBERTO SIMIONI" è aperta al pubblico dal 20/12/97 al 04/01/98 e ripercorre in modo cronologico le principali tappe della sua breve ma intensa vita artistica nel mondo del fumetto mediante l'esposizione di tavole, illustrazioni e schizzi originali. In appendice all'esposizione sono esposte alcune opere realizzate appositamente da: LUIGI ALDEGHERI, ALFREDO BRASIOLI, LINA BUFFOLENTE, GIORGIO CAVAZZANO, LORENZO DE PRETTO, PAOLO DEL VAGLIO, GIUSEPPE INTINI, BENITO JACOVITTI, FRANCO ONETA, CARLO PERONI, BRUNO PROSDOCIMI, ROBERTO TOTARO, TONI VEDU' e SILVIA ZICHE.
Per Informazioni: 0424 75172, loydepretto@mbox.avnet.it
(Lorenzo De Pretto)

Print itManda/Send via eMailSabato, 20/12/1997 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Mostre

Serpieri
16 dic 97

  • Serpieri: Aphrodisia
    Mostra personale di Paolo Eleuteri Serpieri a Napoli, Galleria LEUKE, via S.M. di Costantinopoli 119. Tavole originali e illustrazioni dal libro "APHRODISIA", fino al 16 dicembre 1997. Info: 081 210946, fax 081 210946.
  • Serpieri: Aphrodisia
    Show: Paolo Eleuteri Serpieri in Naples, Galleria LEUKE, via S.M. di Costantinopoli 119. Plates and illustrations from the book "APHRODISIA", till december 16, 1997. Info: ++39 81 210946, fax ++39 81 210946.
  • Print itManda/Send via eMailMartedì, 16/12/1997 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
    Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
    - www.afnews.info cod-Mostre

    Sal Velluto Italy Tour
    Sal Velluto, disegnatore per la Marvel, DC, Valiant/Acclaim ed altre case editrici statunitensi, visiterà le seguenti librerie italiane, presso le quali verrà anche allestita una piccola mostra di tavole originali. In ogni località verrà inoltre presentato uno Stage per aspiranti disegnatori di fumetti. Per ulteriori informazioni , contattare direttamente le librerie interessate. BOLOGNA (6,8 Novembre) Fat's Dream Via Giorgio Ercolani, 3fgh - 40122 Bologna Tel. 051/550488 Fax 051/550457 MODENA (5,7 Novembre) Libreria Iori Daniele Corso Adriano, 40 - 41100 Modena - Tel. 059/237338 Via Muzzioli, 24 - 41100 Modena - Tel. 059/226406 L'Antro del Nano Via Verdi, 92/94- 41100 Modena Tel. e Fax. 059/214327 BARI (14 Novembre) Fumettolandia Via Principe Amedeo, 119 - 70122 Bari Tel. 080/5249756 TENTATIVE DATE FOR THIS APPEARANCE IS NOV. 14 NAPOLI (15 Novembre) Star Shop Vico Campano a Donnalbina,7 80134 Napoli, Italy Tel. 081/5518221 TARANTO (21 Novembre) Libreria del Fumetto Via Crispi, 52b - 74100 Taranto Tel. 099/4530726

    Print itManda/Send via eMailVenerdì, 24/10/1997 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
    Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
    - www.afnews.info cod-Mostre