L0 SCARABEO via Varese, 15 - 10152 Torino - tel. 011/283.793 - 283.878

e-mail: info@loscarabeo.com  --- www.loscarabeo.com

 

comunicato stampa

 

Significativo debutto per la mostra “L’Avventura della Sindone: 2000 anni di Storia raccontati a fumetti”: in occasione del “Giubileo dei Giovani” la rassegna infatti presentata nella sede del Sermig (il Servizio Missionario Giovanile) nell’ex Arsenale di piazza Borgodora nel quale “passano” ogni anno un milione di persone.

Curata dall’associazione culturale “I Figurinai” di Castiglione Torinese in collaborazione con la Provincia di Torino, la mostra ospitata da Ernesto Olivero - fondatore del Sermig - nel grande salone delle riunioni dove sar liberamente visitabile soprattutto dalle migliaia di giovani provenienti da molti Paesi che, anche in questi giorni, vivono nel grande cantiere dell’ex Arsenale.

La mostra si compone di sessanta tavole realizzate - su sceneggiatura del giovane autore torinese Manfredi Toraldo - da sette famosi disegnatori: Giancarlo Alessandrini (matita di “Martin Mystre”), Aldo Capitanio (“Tex”), Roberto De Angelis (“Nathan Never”), Pini Segna e Sergio Toppi (poliedrici e rigorosi professionisti apprezzatissimi), Giorgio Trevisan (“Nick Raider”), Sergio Zaniboni (“Diabolik”) e da due giovani autori: Emanuele Manfredi e Luca Raimondo.

Il racconto fumettato proposto nel volume edito da “Lo Scarabeo” (tel. 011/283.793) disponibile sia nei book-shop ufficiali dell’Ostensione della Sindone che nelle librerie: il titolo lo stesso della mostra, “L’Avventura della Sindone: 2000 anni di Storia raccontati a fumetti” (64 pagine, cartonato, lire 24.500).

Si tratta della riedizione ampliata del volume pubblicato in occasione dell’Ostensione tenutasi nel 1998: alla storia gi edita sono state integrate sedici pagine fumettate e ambientate nei nostri giorni dedicate alla parte “torinese” della Via Francigena dei Pellegrini con la presentazione di importanti monumenti quali l’abbazia della Novalesa, la Sacra di San Michele, la Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso, il Santuario della Consolata.

Alla pubblicazione hanno collaborato i docenti universitari Franco Cardini e Graziano Lingua, il giornalista Franco Caresio, lo studioso Giordano Berti: la supervisione dei testi stata curata  da Mons. Oreste Favaro, Vicario episcopale della Diocesi di Torino, che ha firmato il testo introduttivo mentre la prefazione del volume dell’assessore alla Cultuta della Provincia di Torino, Walter Giuliano.